Di Ernesto Pagano                     Salah Fourti è un “pirata” dell’etere della prima ora. Già negli anni più bui della dittatura di Ben Ali trasmetteva i programmi della sua Radio Six “assaltando” frequenze vergini con trasmettitori di fortuna e alimentatori a gasolio piazzati su qualche anonimo tetto...