Di Alessandro Di Liberto   (articolo originariamente pubblicato su  Geopolitica -Rivista dell’Istituto di Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie)   Il recente attentato al mercato di Urumqi conferma quello che alla fine dello scorso ottobre, dopo l’attentato a Piazza Tienanmen, sembrava essere l’inizio di una nuova campagna terroristica in Cina. Quella messa in atto...